lunedì 1 novembre 2010

Tutti santi il giorno dei Santi!

Cimiteri super-affollati, fiorai improvvisati e fiori costosissimi: questa la sintesi del 1 e del 2 novembre!

E’ la coerenza che manca: per un intero anno i cimiteri hanno una densità di persone viventi minore di quella delle zone dove c’è stata la guerra e c’è il rischio di calpestare una bomba inesplosa e saltare in aria; tale densità è destinata a diventare maggiore di quella della Cina durante questi due giorni, in cui a tutti ritorna in mente di avere qualche caro morto.

Giustificabili sono solo coloro che vivendo in luoghi più lontani, sfruttano il giorno libero concesso per tornare nella patria dei propri defunti.

Il giorno dei Santi è diventato paragonabile a festicciole come San Valentino, Halloween, …tutta questione di business!

Ovviamente nessuno si fa scrupoli a comprare fiori in abbondanza, ciò comporta che in questo periodo il prezzo dei fiori raddoppia. E ovviamente nessuno lascia spente le lucine messe a disposizione per dieci giorni, al prezzo onestissimo di circa 20 euro.

Conclusione: coloro che ricordano di porgere un saluto ai propri cari solo il giorno dei Santi e dei Morti la PAGANO cara!!!

Jessica

5 commenti:

Paola ha detto...

Ciao
ho pensato la stessa identica cosa quando sabato mattina ho fatto un giro sulla tomba di papà e dei nonni, come mi capita ogni tanto, utilizzando il sabato o la domenica. HO pensato di trovare meno gente..illusa.Il parcheggio era pieno, contro le solite 5 o 6 macchine, per un paese dell'hinterland milanese di circa 36.000 persone. Il cimitero pareva il mercato dei fiori, come sempre in questi giorni. Un' esplosione di colori anche molto gradevole alla vista se vogliamo, ma ahimé molto ipocrita e mi son detta 'eccoci qui, la solita fiera..che ipocrisia'. Ovvio che il 'caro estinto' diventa subito business.
Manca la bancarella che ti vende il pan dei morti fuori dal cimitero,con uan birretta o un caffè caldo, che la vedo anche molto all'italiana. Questa è la cultura del cimitero 'arredato', del 'mio è più bello del tuo'. Meglio un grande campo verde con tante croci tutte uguali e poggiare, per chi lo desiderasse, un fiore
Un saluto
Paola

Mr.Tambourine ha detto...

Post molto, molto coraggioso. Ma vero.

Andrea De Luca ha detto...

Sono tutte cose vere e innegabili. Mi sembra un post normale e veritiero

frayjoker ha detto...

Tutta verità...bel post

Francesca ha detto...

Sono pienamente d'accordo!