giovedì 4 novembre 2010

'Giovinezza' e 'Bella Ciao' a San Remo. Ma non scherziamo proprio!


In Italia si arriva anche a proporre 'Giovinezza' e 'Bella Ciao' insieme sul palco dell'Ariston. Ebbene si. Il direttore artistico del Festival di San Remo Gianmarco Mazzi vorrebbe far cantare l'inno dei partigiani insieme a quello del Partito Nazionale Fascista al prossimo festival di San Remo, per i 150 anni dell'Unità d'Italia.

Ma non scherziamo proprio. Giovinezza è una canzone dei fascisti che tanto male hanno fatto in questa Italia. Evidentemente Mazzi la storia non la conosce!

6 commenti:

Lara ha detto...

Oppure, la conosce (Mazzi) :(

NoirPink - modello Pandemonium ha detto...

Non le cantano più. Però ci sarà il sondaggione: "Preferisci Mussolini che ha prosciugato le paludi o quegli assassini dei partigiani?". Ovviamente, come in tutti i televoti di Sanremo, il risultato sarà già predeterminato.

enrico ha detto...

Una barzelletta al giorno leva il medico di torno.

Mr.Tambourine ha detto...

Ma è fichissimo, invece! Presentano Storace e Diliberto, sapevi?

Francesca ha detto...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/09/i-casi-morgan-e-belusconi/75969/

Andrea De Luca ha detto...

Senza parole